video integrale nuovo https://vimeo.com/262437210
DITO fronte ok

Drammaturgia e regia GIUSEPPE DI BELLO

Con NAYA DEDEMAILAN

Musiche dal vivo LUCA VISCONTI

Lo spettacolo, che trae ispirazione da “Il dito magico” di Roald Dahl, è il primo capitolo di un progetto intitolato “Piccole metamorfosi” che intende portare i giovani spettatori, attraverso la trasformazione dei personaggi narrati in altro da sé, a riflettere sui propri sentimenti e comportamenti e sull’importanza delle ragioni altrui.

Un dito contro i bulli” racconta la storia di una bambina che possiede un involontario ma straordinario potere che si concentra tutto nel suo dito indice, che punta contro le persone che la fanno arrabbiare veramente; in quei momenti, vede tutto rosso e improvvisamente le viene un gran caldo dappertutto mentre dal dito magico si sprigiona una specie di lampo, come qualcosa di elettrico, che si abbatte, trasformandolo, sul colpevole di turno costringendolo a vivere situazioni bizzarre e imbarazzanti.

È un dono che la bambina possiede sin dalla nascita e che non riesce a controllare: è più forte di lei. Se assiste ad ingiustizie o ne è lei stessa vittima, oplà, il suo dito magico colpisce, con conseguenze sempre imprevedibili. Come accade, per esempio, ad un compagno viziato e bulletto, che spadroneggia nella classe.L’esilarante rovesciamento dei ruoli si conferma anche in questa storia come uno dei mezzi emotivi più efficaci per determinare un profondo cambiamento nei personaggi.

DSC_6808 DSC_6810 DSC_6811 DSC_6812 DSC_6814 DSC_6815 DSC_6816 DSC_6818

1 2 4 5 7 8 9 10 11 12