https://vimeo.com/208043966

Testo e regia di GIUSEPPE DI BELLO

con NAYA DEDEMAILAN e MARCO CONTINANZA

Hip-fronte2“HIP” racconta la storia di un uomo, fanatico di ornitologia, di sua moglie, una casalinga tutto pepe e di una piccola creatura che un giorno trovano ai piedi di un cespuglio: era questa un essere piuttosto strano con il corpicino da bambina e due bellissime ali.

E’ ovvio…è un angelo! Questo verrebbe da dire a prima vista.

Ma gli angeli, lo sanno tutti, hanno sì le ali sulla schiena, ma pure le braccia, che stanno proprio dove devono stare le braccia… E quindi? E quindi…non è una bambina, non è neppure un angelo ma nemmeno un uccello…

Mah, potrebbe pure essere tutte queste cose insieme o nessuna delle tre ed essere solo il frutto della fantasia dei due dolci protagonisti. Vera o non vera la porteranno casa!

E saranno tenerissimi nel loro nuovo ruolo di genitori ma pure goffi nei loro tentativi di nascondere la diversità della piccola per proteggerla dagli sguardi dei curiosi che magari, scambiandola per un angelo vero, avrebbero fatto la fila per chiederle miracoli o favori.

Intanto la piccola cresce e saranno giorni impegnativi e stupendi ma pure drammatici ma Hip non potrà restare per sempre con loro e come ogni uccello che si rispetti, dovrà ubbidire alla sua natura e così, dopo tante avventure sceglierà la libertà.

Hip è una storia che parla di diversità ma soprattutto di accettazione, di libertà e di voglia di crescere e di essere, piano piano, sempre più indipendenti.